LINES & GRIDS
Daniela Bertol e David Foell

Sun Farm e' annualmente soggetta a tempeste di neve, ghiaccio e grandine, che causano la caduta non solo di rami ma anche di alberi interi.
I cedri vengono utilizzati come materiali da costruzione per usi esterni quali panche e recinti per gli orti.
Gli altri alberi, di qualita' inferiore, vengono usati per sentieri e opere di art in nature.
Una delle tematiche ricorrenti nell'estetica di Sun Farm e' la geometria. Piu' specificamente il rapporto tra geometria come costruzione della mente umana e la geometria della natura, nel contrasto tra linearita', regolarita', simmetria e sistemi complessi.
Assi geometrici e griglie, allineati ai punti cardinali ---che vengono anche usati come orientamento spaziale--- vengono definiti dai residui di tronchi, con tagli ortogonali o paralleli.
Griglie vengono anche create dai tagli nella vegetazioni, che aiutano a una manutenzione "sostenibile" del prato.
Una delle operazioni piu' coinvolgenti ---e a diversi livelli di intervento--- e' stata la creazione di elementi geometrici definiti da sassi, una citazione delle attivita' agricole del passato e di tecniche pre-industriali, di quando gli agricoltori toglievano sassi per la preparazione dei campi per la coltivazione.
Nei nostri interventi la rimozione dei sassi serve non soltanto alla preparazione del terreno ma diventa anche una pratica edificatoria. L'azione stessa del sollevamento e spostamento e' anche stata integrata con tecniche di movimento in una serie di performances.

Copyright 2010 space ink